L’era dei sorpassi.

Mentre mi gira una query infinita(1) ne approfitto per un post che stavo scrivendo prima della storia degli SMS, ovvero riguardante al sistema politico italiano. Perche’ OGGI  in generale il punto principale e dominante della storia politica dell’ Italia e’ il sospasso di ogni dirigente da parte di un altro, e il suo affanno a tenere il passo. Il tema principale di questo periodo, quindi, e’ il sorpasso.

D’alema, per esempio. Era lui l’apostolo, il profeta, il messia, il dio, del riformismo. Il riformismo e’ quella sinistra che sembra destra, e D’alema e’ il suo profeta. Ma questo era vero sinche’ d’Alema, a furia di non metterci la faccia (per pura codardia: credo che D’Alema non abbia affrontato a viso aperto neanche la prima notte di nozze. Suppongo che ci abbia mandato Fassino, o Bersani, mentre lui manovrava da dietro le quinte) , e’ stato superato proprio sul lato riformista proprio da Renzi.
Come diceva Pietro Nenni, arriva sempre il puro piu’ puro che ti epura, e se parliamo di purezza riformista, a Massimo d’Alema si e’ sostituito Renzi, che e’ un riformista di quelli ancora piu’ puri di D’alema. A lui non basta riformare, deve farlo ADESSO. Immagino che il prossimo puro riformista vorra’ il riformismo QUI e ADESSO, e poi arriveranno a QUI, ADESSO e TUTTO, e cosi’ via.(2)
Questo ovviamente lo spiazza un pochino il D’Alema, che per far caciara preferisce far entrare nella mischia Vendola , con cui giocare a vopos buono/vopos cattivo, piuttosto che allearsi al centro, cosa che avvantaggerebbe il piu’ riformista del reame. Che non e’ piu’ D’Alema. Siccome D’Alema preferisce mandare in merda il suo partito piuttosto che scendere dall’altarino, tant’e’.
D’altro canto, anche Berlusconi e’ stato superato. Si e’ presentato dicendo di essere un non-politico perche’ veniva dal mondo degli imprenditori, esibendo il fatto di essere estraneo al mondo della politica e di venire dal mondo dell’economia, e zac: arriva Monti e lo supera. Ancora meno politico di Berlusconi (alcuni scienziati dicono di aver trovato tracce di un suo sorriso nel pleistocene , ma la comunita’ scientifica e’ divisa), ancora piu’ economista,  e’ poco giovane, ma quell’alibi accademico trasforma la vecchiaia in credibilita’. C’e’ da dire che quando ha fatto parlare i bocconiani suoi allievi, si sono messi a dare degli sfigati a disoccupati e pensionati, per cui sembravano davvero alieni.(3)
In ogni caso, oggi anche Berlusconi e’ stato sorpassato sul suo stesso terreno, da uno che e’ piu’ economista di lui, e’ il Preside della Bocconi, e’ meno politico di un masso di basalto, e cosi’ adesso si trova rinchiuso in una gabbia per la quale la sua stessa base vorrebbe Monti, schifa Alfano, che non e’ capace di vincere le elezioni, ma se Silvio rientra il fantasma di Monti lo sbriciola. Insomma, superato.
La Lega e’ stata superata. Grillo sta facendo sfaceli appropriandosi di parte del linguaggio leghista e della parte della Lega che sino al momento prima avrebbe votato Maroni. Cioe’, hanno messo Maroni per soddisfare il leghista middle class che voleva qualcuno meno bossi, e proprio quest’area se ne sta andando con Grillo. Per quanto Maroni faccia, Grillo fara’ di piu’, proponendo potere ancora piu’ in mano alla ggggente, gridando dottrine politiche ancora piu’ sconnesse e tribunizie, eccetera. Grillo ce l’ha con Equitalia piu’ di Maroni, eccetera.
Insomma, anche la Lega e’ stata superata dal lato tribunizio.

I fascisti del PDL sono stati superati da Di Pietro, che gioca a fare il braccio duro della Legge, ma quanto a Di Pietro, Grillo lo ha superato anche in legalismo, con le sue campagne contro i malviventi in parlamento.

Gli unici a non essere superati in da nessuno sono i cattolici, ma questo ha una precisa ragione: da un lato, superare qualcuno che non ha idee ed e’ immobile appare difficile. Cioe’, per  essere piu’ centrista di Casini cosa bisogna fare?
Cosi’, adesso c’e’ un centro che non ha paura di perdere il suo solito orticello, unica zone di relativa calma politica, e sia la destra che la sinistra ove il leader e’ stato superato. Come reagiranno i leader superati?
A sinistra, in qualche modo si sfrutta la paura di Renzi di sfidare il PD, uscendone e presentandosi come alternativa. Non so di cosa abbia paura Renzi, ma in definitiva sembra una di quelle auto che iniziano a sorpassare, arrivano a meta’, e poi cambiano idea.
Lo stesso avviene per Monti, che probabilmente -visto che i mandati scadono insieme- diventera’ il successore di Napolitano e quindi non si vuole impegnare.
La lega probabilmente si fara’ svuotare in parte dall’ M5S e in parte tornera’ all’astensionismo, anche se per ora una buona parte dei votanti sono troppo legati alle amministrazioni pubbliche per andarsene.
Che cosa fanno i leader quando temono il sorpasso? Hanno diverse alternative per fermare il sorpasso. La prima e’ la solita delegittimazione del sorpassante, ancora di gran moda tra i nipoti focomelici di Stalin : Renzi e’ gia’ il figlio minore di Silvio Berlusconi e MArina Berlusconi , marito di Paolo Berlusconi e pronipote di Hitler. Yawn. Ovviamente, scoprirete che sara’ iscritto alla P2,3,4,5 , che ha trattato con la mafia, che la sua colf e’ camorrista, e tutto quanto. E’ solo questione di tempo.
A destra il problema e’ come tirare la nottata, visto che i vitalizi vengono tagliati e probabilmente la mera sopravvivenza e’ assai in dubbio. Potrebbero correre da soli, ma Fini non c’e’ piu’ e gli altri sarebbero immediatamente falciati da Di Pietro , che proporrebbe la pena di morte per corruzione e un’ora di ginnastica al mattino per commemorare Mani Pulite: tutte cose che vanno di gran moda tra i balilla.
Forse gli ex di AN potrebbero confluire nell’ IDV, se iniziassero a dare le dimissioni dal PDL abbastanza in fretta. Per gli EX del PDL probabilmente non c’e’ scampo.
E qui viene il punto: le nuove leggi anticorruzione buttano fuori tempo molta della festa che, con la scusa del federalismo, si faceva nei cosiddetti enti locali. Una volta che ne’ comuni ne’ regioni potranno far debito, e che i loro conti saranno sotto continuo controllo, molta merda si ritirera’ nei partiti.
Qui dovete porvi una domanda: che faranno adesso quei parassiti? Davvero, chiedetevelo. Secondo voi uno come “Batman” cosa puo’ fare per vivere? Non dico proprio Batman, che e’ in carcere, dico uno come lui.

Lo dico perche’ , anche se le nuove leggi non facessero effetto, la sola paura sta probabilmente scoraggiando molti di loro. PErche’ stavolta non vedono all’orizzonte chi li potra’ salvare. L’altra volta arrivo’ Silvio, oggi chi e’ che sta dalla parte giusta e puo’ farcela? Non c’e’ nessuno all’orizzonte.

Individui che per tutta la vita hanno vissuto di politica, senza ne’ arte ne parte. A migliaia, forse milioni.
E’ una scena che abbiamo gia’ visto quando lo stato blocco’ le assunzioni nel pubblico impiego: il flusso enorme di fancazzisti e cialtroni fu deviato verso le aziende italiane. Mentre prima il politico ti raccomandava al concorso, dopo il politico ti dava una lista di persone ed in cambio “ti faceva lavorare”, dove la cosa aveva due possibili significati: se non assumi il nipote non lavori, se lo assumi ti faccio avere l’appalto.
Fu cosi’ che nei primi anni del 2000 le grandi aziende si riempirono di farlocchi, Napoletoni, incompetenti di ogni genere, che non essendo certo dei tecnici potevano solo diventare -povere stelle- dei dirigenti. Le segretarie executive di una certa azienda italiana, i napoletoni, tutti i manager incompetenti che vedete ovunque, non sono altro che il risultato della chiusura di un rubinetto.
Cosa succedera’ adesso, se si chiude un altro rubinetto? Succedera’ che i Batman inizieranno a chiedere ad amici se hanno un posticino per passare la nottata. Aziende sanitarie convenzionate con la regione,fornitori dello stato, chiunque voglia vincere uno straccio di gara pubblica in Italia sara’ costretto ad assumere qualche batman della situazione.
Il problema a mio avviso e’ che si sottovaluta l’indotto politico di simili attivita’. Un tizio che fa una festa piena di troie puo’ muovere 10.000, 20.000 , 30.000 voti. Questo e’ il peso di un batman medio. Cosi’, se pensavate di trovare lavoro in qualche grande azienda italiana perche’ siete bravi, potete anche metterci una pietra sopra.
Nei prossimi 1-2 anni, tutti i posti sono gia’ presi.
Uriel

 

(1) Mi arrivano richieste tipo “quanti utenti unici hanno mandato SMS in Egitto verso Twitter/Facebook” oppure “quanti utenti unici hanno visto Trombi.com” (che non so cosa sia ma andro’ a vedere perche’ sono curioso).

(2) Tra 12/13 anni avrete il riformismo QUI, ADESSO, TUTTO, POCO, MALEDETTO, SONANTE, PESANTE, SOLIDO, IMPERMEABILE, ANTIPROIETTILE, ANTICONCEZIONALE, e cosi’ via.

(3) Nel 1999 i russi mandarono una sonda, il Ganass A, ad esplorare la Bocconi. Dopo 3 anni e settecentonovantaduemila happy hour passati a prendere campioni dentro il cratere Gianpiernaik,  la sonda invio’ i primi dati alla base (in formato powerpoint, massimo 4-5 slide, senno’ chi legge si confonde) riguardo all’atmosfera della Bocconi: 75% cocaina, 32% microsoft Office, 22% tette finte, 15% Gucci, 2% stilisti rari, 89% Rolex, 45% di acqua, ma sotto forma di aperitivo. La somma delle parti ovviamente e’ superiore al 100%, come usa alla Bocconi: il 100% e’ da sfigati e comunisti.