Mese: Maggio 2008

A.A.A. ronda con la spranga cercasi.

Ultimamente ho fatto un giro per blogger italiani all’estero: ho avuto la vaga sensazione che pensino davvero che in ogni citta’ Italiana ci siano gruppi di energumeni che girano sprangando la gente. Poiche’ la stampa straniera viene dipinta come una stampa obiettiva e dedicata esclusivamente ai fatti, inizio ad essere preoccupato: perche’ io non incontro …

Miniracconto milanese e modaiolo.

Cosi’, ieri sera aspettavo un’amica il cui treno si e’ perso nei meandri dell’elettrotecnica (per colpa del governo Berlusconi gli elettroni hanno una carica che e’ il 20% inferiore a prima) , mi e’ venuta una storia. L’ho pensata guardando le locandine dei giornali, roba come For Men, Metropolitan, e compagnia bella. La pianura milanese …

Il populismo, questo sconosciuto.

Si diffonde a macchia d’olio un uso sempre piu’ esasperato di termini che vengono scelti solo perche’ vengono uditi in televisione, o letti sui giornali. Poiche’ i giornalisti italiani usano una lingua approssimativa quando non dialettale, il risultato e’ un lento decadimento delle capacita’ logiche della popolazione. Ricordo che alle superiori una mia professoressa usava …

Cosa c’e’ che non va in un pensiero aristocratico?

Non mi sarei aspettato, quindi, che fosse anche necessario spiegare per quale motivo un ideale aristocratico sia per forza di cose piu’ esecrabile del mix stravagante di ignobilta’ berlusconiane. Per prima cosa, per descrivere il tipo di non-democrazia che un ideale aristocratico persegue non e’ sufficiente fare appello ai concetti di dittatura usuali. Essi derivano …

Ma che cos’e’ il peggio, di preciso?

Giro per un numero molto piccolo di blog, se intendiamo quelli ove commento e discuto, danto (IMHO) un contributo alle discussioni ivi presenti.  Ultimamente, lo sbroc sbroc complessivo dei “principali rappresentanti dello schieramento a pecora”  sta iniziando a cercare piu’ o meno esplicitamente un bersaglio. In questo caso, chi come me si e’ astenuto alle …

Le colpe della Base.

Vedo un grosso malcontento presso la base della cosiddetta “sinistra”, malcontento che potrei riassumere con un pataproverbio: “chi e’ causa del prioprio male ci lascia lo zampino”. Tutto inizia negli anni 90, dopo Mani Pulite. Mani pulite distruggera’ due partiti (DC e PSI) lasciando disoccupati centinaia di funzionari, politici, portaborse. Tutti costoro erano, detto come …