La lingua della guerra

Immagino si tratti di una nuova deformazione professionale, iniziata da quando mi occupo di “big data” e di machine learning. Cosi’ , ogni volta che mi interrogo sul progressivo divorzio degli italiani dalla realta’, cerco le spiegazioni osservando alcuni fenomeni in un modo nuovo, ovvero osservando le modifiche nel linguaggio, perlomeno nel linguaggio dei mass media.
Ho provato ad usare un pochino di dati presi da un crawler,e per esercitarmi un pochino con Spark ho provato a fare dei conticini.

Link