Quando un giornale di sinistra ha un padrone sovranista.

Quando un giornale di sinistra ha un padrone sovranista.

Quando un giornale di sinistra ha un padrone sovranista.

Se vi chiedessi di dirmi che tendenze politiche abbia “la triade italiana dei giornali”, cioe’ la tremenda concentrazione giornalistica La Stampa- Repubblica- Corriere , probabilmente mi rispondereste che piu’ o meno, a modo loro, si tratta di giornali “di centro” o “di centrosinistra”. Ma se io vi chiedessi come la pensa il loro padrone, cioe’ la famiglia Elkann, potreste avere delle sorprese, perche’ il loro indirizzo oscilla tra la Lega e la Meloni, con qualche simpatia per le frange estreme di M5S.

Un esempio lo troviamo su Repubblica, che rilancia un articolo di Russia Today, protagonista una certa Manon Aubry, usando peraltro il classico titolo Clickbait.

Per prima cosa, notiamo che la signorina Manon Aubry e’ gia’ una abituale di Russia Today: qui la vediamo mentre sostiene che dare dello “sporco macaroni” ad un italiano NON e’ razzismo perche’ solo insultare un musulmano e’ razzismo.

Si tratta quindi di un’assidua frequentatrice della stampa sovranista e anche come personaggio e’ la tipa da ClickBait : qui la vedete che si oppone a Mario Draghi, e qui dove si lamenta perche’ Macron cerca di isolare l’estremismo religioso islamico.

Si tratta di una personaggina che e’ molto amata dalla stampa sovranista e dai giornali di disinformazione filorussi, specialmente da quando ha chiarito la sua posizione euroscettica scagliandosi contro il trattato di Lisbona

Ma il problema non sono le opinioni della Aubry, bensi’ la tecnica propagandistica:

  • “la parlamentare che inchioda la Van der Layen”, cosi’ come “Aubry Distrugge Ursula”, e compagnia bella, sono chiaramente dei titoli clickbait
  • come nella tradizione della stampa di propaganda russa, non si pubblica mai la risposta dell’avversaria, per dare l’impressione che sia rimasta senza parole, o per dare al discorso un tono definitivo, di sentenza.

La domanda e’: perche’ giornali che si reputano di centro o di sinistra ospitano il peggio della propaganda sovranista filorussa, quando semmai sparate come “insultare un italiano non e’ razzismo” andrebbero condannate?

La risposta e’ semplice: quei tre giornali si ritrovano a lavorare per un padrone che e’ antieuropeo, ovvero filorusso e filopopulista.

Di conseguenza, vogliano o meno, sono costretti dalla voce del padrone a postare certe cose, e il fatto che questa richiesta non mostri sensibilita’ verso una persona che ritiene lecito dire “sporco macaroni” ad un italiano (che presumibilmente produrrebbe una reazione di poca simpatia) , mi dice che il padrone non e’ italiano , non vive in Italia o non si sente molto coinvolto dall’ Italia.

Quindi alla fine quello cui stiamo per assistere e’ una stampa italiana che per accontentare il lettore di sinistra scrive cose di sinistra o di centro, ma ogni tanto ci scappa uno stronzo di merda.

Insomma, “stampa di centrosinistra” is the new “panino prosciutto e merda”.

Commenti

  1. Weininger85

    Secondo Fanelli la Russia sarebbe anti-europea. Ma è lo stesso Fanelli che riporta interessanti retroscena sul confronto terra vs mare e che raccomanda di rivolgersi a est-oriente?

  2. Alcoor26 .

    Ah, quindi Per uriel la sinistra (i comunisti) sono europeisti, per il mercato finto libero, oligachico in realtà. e gli Elkan no. Mo’ me lo segno….

  3. Weininger85

    “Sovranisti filorussi”? A me risultano quasi tutti anglofili.

  4. Gan'dol

    Gli ultimi scritti sembrano strutturati più o meno così:
    Giornalista italiano: “Ursula von der Leyen ha sbagliato a…”
    Uriel: “Italiani di merda! Il Führer Ursula non sbaglia MAAAI! “

  5. Dario Asso

    I Giornalisti scrivono quello che gli viene chiesto.
    Se ho capito bene, il gentile moderatore di questo blog, vive in Germania. Ebbene proprio lì c’era un giornalista che si volle ribellare al sistema. Non ebbe molto successo. Morì qualche anno fa, disprezzato da quasi tutti i media.
    Udo Ulfkotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.