Scusa, hai perso tu la troia?

Sono un tecnico. Sono schifosamente un tecnico. Quando c’e’ un problema, il mio istinto e’ di ficcarci le mani dentro, smontarlo a pezzi e farmi un’idea chiara e completa. Prendiamo per esempio Saccà e Berlusconi.

Quando si sono pubblicate le intercettazioni, le ho lette per curiosita’. Non e’ che io sia rimasto sorpreso da quel che ho letto, che tutto quel troiame sia , apppunto, del troiame lo sapevo gia’.

Da quelle intercettazioni emergono QUATTRO cose gravissime.

1)Berlusconi voleva piazzare i due troioni in RAI come prezzo perche’ due parlamentari del centrosinistra facessero cadere il governo.

2)Berlusconi intendeva corrompere i due parlamentari per far cadere il governo.

3)Due parlamentari del centrosinistra hanno messo in vendita il governo a chiunque sistemasse al caldo le loro troie preferite.4)Due parlamentari del centrosinistra desiderano che le due troie siano piazzate in RAI, in cambio di non meglio specificati favori.

Sui primi due fatti, c’e’ poco da dire, visto che e’ gia’ stato detto tutto. Berlusconi e’ quel che e’, e’ la merdaccia immorale che e’, le due sono troie, Saccà e’ un leccaculo.

Si e’ parlato  pero’ pochissimo degli ultimi DUE fatti.

Chi sono i due politici disposti a tradire perche’ il culo delle loro troie preferite sia al caldo in RAI?

Possiamo sapere i loro nomi, o e’ l’unico particolare tabu’ di questa vicenda?

Posso sapere chi ha tanto senso della nazione da barattare il governo con la gratitudine di una troia?

Possiamo sapere chi sono i due puliti e onesti (perche’ di centrosinistra)  in questione?

No, perche’ altrimenti qualcun altro (con la medesima mentalita’ da tecnico) si mettera’ a smontare la scatola, e ci trovera’ le stesse cose: la vicenda e’ stata divulgata SOLO a meta’.

Adesso ci vogliono i nomi dei due galantuomini del centrosinistra disposti a tradire il governo e farlo cadere per la gratitudine delle due troie.

Possibile che non ci sia un giornalista che abbia il coraggio di girare per il parlamento, chinarsi e gridare “ehi, di chi sono queste due troie?” , per poi vedere chi si volta?

Uriel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.