Questo e’ un lavoro per Terminator.

Quando mi trovo di fronte al solito incompetente manager (per fortuna e’ una categoria che sta sparendo) sono uso dire che io non posso dare del coglione ad un manager , specialmente se anglosassone, perche’ sono essenzialmente degli psicopatici che usano Powerpoint anziche’ una Glock. Tuttavia, posso semplicemente aspettare che un computer gli dia del coglione al mio posto. In senso ellenico, la cosa mi piace: io sono il filosofo che non lavora ma pensa, e penso “sei un coglione“. Poi, un computer-schiavo fa tutto il lavoro e gli dice “sei un coglione” da parte mia.

Il primo punto e’ che ci sono cose che in Italia (e in molti altri paesi) nessuno puo’ piu’ dire. Tutta una serie di regole non scritte si abbattono sull’onesto tecnico che si sforza di dire la verita’, sino al punto in cui un’opinione sincera ma sgradevole non e’ piu’ tollerata o tollerabile.
Per esempio: supponiamo di dire che la stragrande maggioranza dei maestri in Italia siano dei perfetti ignoranti con una laurea in materie umanistiche presa con la precisa intenzione di superare , col minimo sforzo, un esame per avere una cattedra.
Supponiamo di dire che negli ultimi anni la scuola era il deposito di ogni stronzo fancazzista che aveva deciso di prendere un pezzo di carta altrimenti inutile per tipo e contenuto , normalmente in materie umanistiche, e quindi aveva attirato ogni forma di incompetenza e stupidita’, come un darwin al contrario, stupidita’ , pigrizia ed incompetenza che si erano cosi’ trasferite agli alunni.
Supponiamo di insinuare che le scuole di alcune regioni formino meno delle scuole di altre regioni. E che sia piu’ facile prendere “il pezzo di carta” in queste regioni che in altre. E che gli asini preferiscano studiare in queste regioni.
Questo in Italia non si puo’ e non si poteva dire. Sarebbe stato uno scandalo. I sindacati si sarebbero inalberati, i politici scandalizzati, i maestri sarebbero andati sul piede di guerra.
Ma oggi, signori, e’ arrivato un cazzo di calcolatore. Il quale calcolatore questa cosa la puo’ dire. Il quale se ne fotte di sindacalisti, politici, maestri, giornalisti.
Cosi’ oggi si fa un bel test , un test che a dire il vero chiunque abbia un QI superiore ad 80 (lieve minorato di mente) puo’ passare senza sforzo. E boccia un sacco di farlocchi, provocando le loro irose reazioni. Sinora nessuno aveva osato MISURARE le loro persone. Sinora nessuno aveva MAI stabilito una metrica che definisse la loro capacita’.
Nessuno poteva, e chi ci avesse provato sarebbe stato sommerso di critiche. Ma come se non bastasse, nessuno aveva mai messo in piedi un sistema automatico -simile a quelli che si usano da decenni all’estero- per fare un trim statistico sul peggiore 70%. ovvove, ovvove.
Sulla stampa un farlocco che pretende di spiegare le scienze senza sapere da che parte sorga il sole -e nei commenti c’e’ chi e’ messo peggio e pensa che il tempo sia universale (OMG!!!) – si e’ incazzato, e questo fa del test un caso politico. Ma.
Ma il test e’ stato eseguito su un calcolatore del CINECA. Quando ci avevo a che fare li’ c’era un CRAY, ma qualsiasi cosa giri oggi, posso garantirvi una cosa: di quegli articoli, di quel cazzo di caso politico, di qualsiasi cosa voi diciate o facciate,

 

 

Se ne fotte. Non gliene frega niente. Se lo programmate per fare trimming al 70% di varianza, lui se ne fottera’ di qualsiasi altra cosa. Lo fara’ e basta.
Questo e’ l’effetto che io chiamo “questo e’ un lavoro per Terminator“. L’avanzare dell’ IT e’ stato osteggiato oltremodo in quasi tutti i settori produttivi non solo perche’ usando l’ IT e’ richiesta una certa dose di competenze, ma perche’, e specialmente perche’, e’ assai difficile “fare eccezioni per gli amici” quando di mezzo c’e’ un computer.
Ma specialmente, si tratta di una paura forsennata nei confronti di un sistema  e di una filosofia costruttiva che, INEVITABILMENTE, filtra in maniera spietata chi non si adatta a lavorare in maniera metrica.
Il secondo momento in cui e’ un lavoro per terminator e’ che l’avanzare tella tecnologia uccide le aziende parassite. Ma parlo di parassiti piu’ sofisticati, quelli che un aereo (Parlo dell’ F-35) che inizialmente doveva essere modulare e poco costoso per poterlo produrre in quantita’, e oggi non solo non e’ modulare e poco costoso, ma costa un botto e la produzione in quantita’ e’ un sogno.
Qui non si tratta di questioni di tecnologia secca. Il punto e’ che nel 2012 mettersi a progettare un badanaglio del genere e’ inutile. L’aereonautica avanza in direzioni diverse.
Essenzialmente, produrre aerei di quel costo , con pilota umano, e delle capacita’ che probabilmente non serviranno a una cippa entro 5 anni perche’ nei cieli voleranno praticamente solo droni .
Di base, questa era una cosa di cui tenere conto. Gia’ oggi mettere in volo caccia quando lo stesso lavoro puo’ essere fatto, in molti casi , da un drone, e sapere che gia’ oggi il 30% dei velivoli USA e’ costituito da droni. A quel punto far volare un mostro costosissimo ha molto meno senso.
Alcuni diranno che per i compiti di avionica e di guerra sia necessario l’uomo, ma nel caso dell’avionica non e’ detto che sia la cosa migliore. Innanzitutto perche’ dentro un aereo e’ tutto un coacervo di attuatori e sensori il cui unico scopo e’ di supportare la guida di un essere umano. In secondo luogo, le reali capacita’ degli aerei sono limitate dai limiti del corpo umano: oltre un certo numero di g di accelerazione, il pilota sviene, quindi le traiettorie sono programmate a livello di veicolo per non eccedere mai, o il meno possibile, nello stress che possono causare al corpo del pilota.
Non e’ affatto scontato, allo stato attuale, che un aereo col pilota sia piu’ bravo in caso di duello. Forse e’ solo questione di tempo, forse e’ gia’ cosi’, ma un coso che possa fare una curva a 12g probabilmente toglierebbe ad un pilota umano la voglia di provare ad inseguirlo.
Cosi’ il problema e’ che F35 e’ semplicemente un’idea del cazzo. O meglio: non lo era diciamo dieci anni fa. Cosi’, siccome dieci anni fa il business degli aerei costosissimo andava forte, qualcuno ha pensato di continuare. Ma poi arriva terminator.
Arriva terminator , perche’ arrivano i droni ed inizia un’era di una guerra cosi’ diversa da prima che soltanto pensare di gestire la superiorita’ aerea con i classici aerei ,di cui  F35 e’ la punta avanzata, e’ ridicolo.
Certo, non significa che F35 sia inutile. Significa che A QUEL PREZZO e’ un’idea del cazzo. Ed essendo un’idea del cazzo, arriva lo sviluppo di altri mezzi e di altre tecnologie a dire che e’ un’idea del cazzo. Non rimarra’ in servizio 20 anni e forse neanche 10.

Ora, se aveste chiesto a qualche esperto per quale motivo valga la pena spendere soldi per F35  pensando che rimarra’ in servizio 30 anni  , quando c’e’ una rivoluzione in corso (quella dei droni), vi avrebbe risposto supercazzolandovi con frasi fatte sulle “nuove minacce” , e blablabla.

Ma poi salta fuori che i talebani temono di piu’ i droni degli aerei, e salta fuori che i droni si sono gia’ conquistati un 30% dei posti nella USAF. E chi non sa fare droni e’ destinato a morire.

Non potevate dare dei coglioni a quelli che vi spiegavano con aria dottorale che gli F35 servono un sacco nei prossimi 20, forse 30 anni. Ve la facevano cadere dall’alto. Cosi’ come qualche umanista vi fara’ cadere dall’alto la storia del sapere “alogico”, qualsiasi cosa voglia dire, visto che forse “analogico” gli fa schifo. MAgari lo confondono con analogo.

Cosi’, secondo me non e’ il caso di preoccuparsi. Se non riuscite a dare del coglione a qualcuno, non dannatevi la vita. Sapete perche’?

PERCHE’ UN COMPUTER PUO’ FARLO AL POSTO VOSTRO.

Non vi preoccupate. I computer crescono, e la loro capacita’ di dare dei coglioni a chi oggettivamente se lo merita cresce con la legge di Moore.

Presto, riusciremo a dare del coglione ad OGNI coglione del pianeta, in pochi millisecondi, e potremo farlo migliaia di volte al secondo.

Vedete, la lobby dei tassisti durera’. Durera’ ancora. E ancora. E ancora. Sapete sino a quando?

Ecco fino a quando:

Niente pilota, niente tassista. Vedete? Non dovete combatterli voi.

Lo faranno dei computer.

Senza fatica.

Uriel