Ma basta ….

Ma basta ....

Ma basta ....

Sto leggendo il romanzo spionistico avvenuto a Roma, e devo dire che sono abbastanza perplesso. O meglio, MOLTO perplesso da quel che leggo, e da come viene presentata la storia.

Ci sono tante cose che non mi tornano. Troppe.

La prima e’ la moglie che dice “con 3000 euro al mese non ce la facevamo”. Ma un CF non guadagna cosi’ poco, per quanto non sia in navigazione. Anche tralasciando il fatto che tutto il tempo che ha passato in navigazione lo ha passato con uno stipendio quasi doppio a quello normale, e ne ha passato tanto, dalla sua foto in uniforme si notano diverse missioni, ove lo stipendio sale , e di molto.

In genere un CF va in pensione pieno di soldi, accumulati durante le navigazioni (non spendi niente, metti da parte tutto il reddito), e qualche appartamento qui e la’.

Ma se proprio aveva problemi di soldi, gli bastava farsi assegnare a qualche nave molto attiva, e praticamente raddoppiare le entrate. Essendo prossimo alla pensione, erano quattro anni di sacrifici e avrebbe messo da parte taaanti soldi. Lo avrebbero assegnato ad una nave? Si, se di lavoro sei assegnato allo Stato Maggiore si: parli ogni giorno con ammiragli di ogni genere , sottoministri e spesso anche ministri. Se poi avevi il ruolo che dicono sui giornali, non ci sono problemi.

Poteva farsi anticipare la buonuscita delle FFAA, per dirne un’altra.  Ci sono banche che concedono ai membri delle FFAA dei prestiti basati su quelle. E anche quella non scherza. Un tizio che tra quattro anni va in pensione e gli arriva un certo gruzzolo non rischia l’ergastolo per 5000 euro.

Stiamo parlando di cifre piccole : quelle cifre se le procurava in un paio di mesi in missione. Quanti debiti ci paghi? 9000 euro? Un finanziamento da trecento euro al mese per tre anni, in pratica. Se hai molti debiti chiedi di piu’, mica li paghi a 9000 euro alla volta.

Ma dobbiamo ricordarci che un CF ha lo stipendio da dirigente dello stato, e a quell’eta’  e con quelle mansioni, di un dirigente anziano. 3000€? Uhm. Anche qui puzza. E’ pur sempre un ufficiale in comando. Anziano.

Ma ammettiamo anche che abbia dissipato tutti i soldi guadagnati in quasi 20 anni di navigazione e diverse missioni. E ora debba vivere con “soli” 3000 euro. Beh, mi spiace, ma e’ uno assegnato allo stato maggiore.

Significa che puo’ farsi dare una casa della Marina Militare, e via che non paga affitto. Significa che puo’ , semplicemente col nome e con le conoscenza, fare entrare i figli sia nelle forze armate che in polizia, che in Accademia, che alla Nunziatella per le superiori, che alle scuole sottufficiali. Ai suoi figli il lavoro non manchera’ mai.

Essere in quella posizione significa  che se la figlia e’ malata  ha diritto a strumenti assistenziali come questi: https://www.difesa.it/Amministrazionetrasparente/persomil/Documents/Sovvenzioni_Sussidi/circolare_sussidi_2015/Circolare_interventi_assistenziali_11_DIC_2015.pdf

e Questi: https://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/PERSOMIL/Circolari/Documents/2018/InterventiAssistenziali/Circolare.pdf

E tanti altri strumenti delle FFAA. Se il problema e’ dell’ordine dei 5000€, non ci rischi l’ergastolo.

Strumenti che esistono proprio per evitare che i membri di valore delle forze armate siano “comprabili”.

E se vivi in uno stato maggiore le tue richieste le passano.

Significa che ha accesso a mutui agevolatissimi, e da sempre, significa che ha accesso anche ora a prestiti a condizioni agevolatissime perche’ e’ un dipendente militare. Peraltro, sei “pieno” di debiti quanto? Cinquemila euro piu’ quattromila ti cambiano la situazione? Tutti qui i tuoi debiti? Ti basterebbe farti imbarcare e quei soldi te li fai in due mesi di navigazione, e te ne fai altrettanti OGNI due mesi di navigazione. Tutto qui?

Ma di che cazzo stiamo parlando?

Ma andiamo avanti. Supponiamo pure che , pur avendo tutto questo, il nostro uomo sia povero e coperto di debiti. Supponiamo che abbia gia’ esaurito TUTTI quegli strumenti di cui ho parlato.

Sapete cosa significa? Significa che se hai fatto tutte le possibili domande di sussidio, o hai dei conti in banca catastrofici, si accende una lucina rossa nel suo dossier NOS, (Nulla Osta di Segretezza) e immediatamente lo spostano. Esattamente come fanno altre istituzioni, come le banche.

Gia’. Se sei strapieno di debiti non stai nello stato maggiore. Di nessun paese. E non con quell’incarico. Perche’ se succede che un tizio sta pieno di debiti con figli a carico , e rimane allo stato maggiore, significa che i servizi segreti ci fanno una figura da peracottai.

Se uno stato straniero arriva al tuo stato maggiore con un investimento di 500o€, ci hai fatto la figura del peracottaio. Punto.

Ma.

Ma il servizi interni della Marina lo pedinavano da tempo. Ma i carabinieri lo pedinavano. Ma lo hanno colto in fragrante.

Era un’esca?

In tal caso si spiega tutto. Ed e’ piu’ probabile. La maniera migliore di scoprire un complotto e’ organizzarne uno. Allora abbiamo un tizio che va in giro a dire di essere pieno di debiti e di lavorare nello stato maggiore. A questo punto viene contattato.

Cosi’ funziona.

Ma in quel caso viene da chiedersi come mai i russi ci caschino: non lo sanno che nessun ricattabile , per qualsiasi motivo (ragioni economiche, personali – per esempio di condotta sessuale) , ha un NOS tale da lavorare dentro uno stato maggiore?

Diciamolo chiaramente: arrivare allo stato maggiore  di un paese NATO investendo 5000 euro significa:

  • i servizi segreti locali sono dei peracottai, figli di peracottai, nipoti di peracottai,  della stirpe di CZAM, figlio di KREM.
  • si e’ cascati in una trappola, e di brutto. In quel caso i peracottai sono quelli del Gru russo. Ma proprio di brutto.

delle due l’una. Ma in ogni caso, qualcuno e’ un peracottaio.

Decidete voi quale dei due.

Personalmente, siccome stanno uscendo troppi dettagli dalla parte italiana, credo sia un metodo per screditare il Gru. E i russi.

E se le cose stanno cosi’, come credo, probabilmente quel tizio e’ costruito, non si chiama cosi’, e scomparira’ presto dalle cronache.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.