La crisi come lavoro.

Sinora ho parlato di questioni economiche nello spirito di chi vuole semplicemente parlarne. Ho ricevuto indietro tanta animosita’, che inizio a sospettare di essere di fronte ad un fenomeno gia’ visto. Stasera, pensando ad alcune risposte che ho avuto, ho iniziato a capire che cosa stia succedendo. Vi racconto.

Anni fa, quasi dieci, mi occupavo di un sito web di una religione pagana che trovavo interessante. All’epoca pensavo che le religioni avessero delle risposte, ed e’ vero: il problema e’ che tutte le domande sono sbagliate. Ma tant’e’, me ne occupavo.

Cosi’,  avevo questo sito web dove scrivevo, e mi scappo’ di dire che quella piccola religione aveva una “piccola” regola, scritta sin dai fondatori: le pratiche religiose NON si possono vendere.

Per il mio sito inizio’ un periodo terribile. Da un lato aver citato i fondatori , che si erano espressi con chiarezza, mi rendeva autorevole, almeno filologicamente. Dall’altro, pero’, stavo facendo qualcosa che non capivo. Allora no, non la capivo.

Quello che non capivo era che l’occultismo italiano era molto interessato a questa piccola religione, e che l’occultismo italiano era qualcosa come 15 miliardi di euro di oggi di business, piu’ collegamenti con criminalita’, spaccio di droga, prostituzione mascherata (o forse “fetish” ) da rituali vari, eccetera.

Non mi aspettavo quindi minacce telefoniche, lettere minatorie ( o piene di polverine di vario genere) nella buca della posta, e quattro persone ad aspettarmi a casa mia.

Che cosa avevo fatto scrivendo a chiare lettere che determinate cose non si potevano vendere? Avevo spezzato un business nascente. Io non lo sapevo perche’ facendo altro di lavoro non avevo “contatti” nel mondo del business, ma ad un certo punto capii che genere di moloch avessi di fronte leggendo un articolo di giornale, ove si stimava il PIL di questo “mondo”. Chiusi tutto e decisi di fare per i cazzi miei: dopotutto, nessuno mi obbliga ad avere contro una specie di camorra solo per dire la mia opinione.

Ecco, mi sono reso conto che quando parlo di Euro e di questioni economiche mi sto mettendo contro un business del genere, sui VIVONO IN MOLTI.

Ho dato un’occhiata in giro, tra i vari siti che sono contro l’euro, e sulle varie “teorie economiche alternative”.

Allora, prima di tutto Grillo, che e’ certamente colui che ha monetizzato meglio la crisi, con un sito che va attorno ai ~10 M di euro/anno, e pubblicita’ varie di vari “professori” che non hanno alcun lavoro se non scrivere libri su come uscire dalla crisi senza lavorare, studiare, far fatica.

Poi, ci sono tutti i suoi club e i club collegati a M5S, che si “autofinanziano”, espressione per dire che qualcuno mangia sugli altri. Poi, rendiconta le spese, certo: ma se la spesa la fai dal tuo amico, il tuo amico ci vive.

Qui siamo sulle 2-3000 persone in Italia che iniziano a vivere su M5S, tra un centinaio di parlamentari, consiglieri comunali, consiglieri regionali, ed aiutanti (tutti assunti per bravura, per carita’, con un legalissimo concorso su internet, sia chiaro, ma pur sempre gente che ci vive, o se preferite “indotto”.)

Poi, se scendiamo di calibro, incominciamo a trovare gli economisti piu’ terra-terra, dai giornalisti alla Barnard con la sua “nuova” politica monetaria, a quelli che vanno nelle TV locali, a quelli che vanno in giro per i centri sociali.

Ho fatto una ricerca su google, e ho scoperto che praticamente in OGNI citta’ di piu’ di 50.000 abitanti c’e’ stato almeno UN convegno su monete alternative, economie alternative, teorie economiche alternative. Tutto un sottobosco di personaggi che a furia di farsi la conferenza da 300 persone qui, e quella da 150 la’, con donazione libera, raccoglie sempre di che serve per vivere.

Ognuno di questi, tra parentesi, propone un libro, libro che guarda caso siete pregati di comprare.

Poi ci sono i centri sociali occupati, che tra ecologismo ed altro parlano pur sempre di economia: l’economia equa e solidale, l’economia ecosostenibile, l’economia femminista, l’economia dei popoli, l’economia etica, e le banche islamiche, e tutto quanto.

Siamo al punto in cui un intero sottobosco di persone VIVE di ricette contro la crisi. Non e’ come in questo blog dove non c’e’ pubblicita’. Non e’ come chi ne scrive senza guadagnarci nulla. No, no: c’e’ tutto un business di interviste alla radio, ai giornali locali, di sponsor di eventi, di organizzazione di incontri, di immancabili libri su come risolvere i problemi del mondo in dodici mosse e senza fatica.

Quantificare questo mondo e’ difficile, ma credo che si tratti , ad occhio e croce, di un equivalente del mondo dell’occultismo. Del resto, le premesse sono identiche: chi si rivolge alla magia cerca un modo di aggirare le normali leggi fisiche. La magia, in un certo senso, e’ una fisica “alternativa”.

Allo stesso modo, chi si rivolge alle “economie alternative” cerca di aggirare le normali regole dell’economia, ovvero che puoi vendere merci o lavoro , oppure non avrai un reddito.

Ora, questo sottobosco di persone che hanno ragionieri e commercialisti al posto dei cartomanti, che hanno le previsioni di borsa al posto degli oroscopi, che hanno i termini della finanza al posto delle formule magiche, quanti soldi fa?

Secondo me, ci sono ormai MIGLIAIA di persone che VIVONO a tempo pieno di crisi economica,  di “guadagna facilmente”, di “fai soldi senza fatica”, e di tutte quelle cose che fanno illudere la gente di avere di fronte una nuova magia, solo che la vecchia magia aggirava le leggi fisiche, mentre questa aggira le leggi economiche ordinarie.

E se provo a calcolare quanto sia il reddito di tutte queste migliaia di persone che ci vivono, piu’ l’indotto di conferenze, meeting, convegni dentro i centri sociali, libri pubblicati, pubblicita’ ai libri stessi, interviste TV e sponsor, interviste alla radio e sponsor, interviste ai giornali, si tratta (compreso tutto il business attorno a M5S) di qualche centinaio di milioni di euro.

Qui bisogna allora stare attenti.

Capisco perche’ tanto astio, capisco come mai le minacce , l’odio feroce: sto boicottando le false speranze che, messe sul mercato da questi santoni della finanza, permettono ai santoni stessi di vivere.

Ma non solo: questi signori poi si mettono a lavorare come consulenti finanziari, forti della LORO dottrina economica, mettendo le mani nelle tasche delle persone. Mentre il mago resta un mago e al massimo ci aggiunge la pranoterapia, questi signori si fanno conoscere andando in TV , andando sui giornali locali e nelle radio , e con queste attivita’ attirano veri e proprio clienti in vere e proprie attivita’ di brokeraggio.

E se andiamo a vedere che quasi tutte le persone dietro a questi blog “patafinanziari” che hanno la “nuova” teoria economica del secolo , scopriamo che probabilmente ognuno di loro grazie alla visibilita’ acquisita oggi gestisce un portafogli di clienti che loro si sono ipnotizzati ai convegni, meeting, e compagnia bella.

A che cifre siamo qui? Eh, dipende. A seconda della quantita’ di polli che ci cascano, forse arriviamo anche al miliardo di euro.Non dimentichiamo mai che quando grillo voleva lanciare la famosa “OPA su Telecom”, raccolse 50.000 euro.  E non era ancora famoso come oggi: oggi raccoglie un ordine di grandezza in piu’ (tutto consuntivato, of course) per fare politica. Quanto raccolgono i professori che scrivono i libri che lui pubblicizza sul suo sito?

A questi occorre sommare i “futurologi di internet”, quelli che sono guru della rete e vi consigliano la “strategia di rete”, qualsiasi cosa sia. Quelli che vi spiegano che con le stampanti 3D sta per nascere una nuova economia dove scaricate gratis un oggetto e ve lo fate gratis, (e ti farei vedere un volantino se avessi cambiato le cartucce della stampante, ma sai, costano tanto. A proposito, quanto costano i polimeri per le stampanti 3D?)

Ci sono quelli del motore a piscio, quelli dell’energia gratis dai paracadute che svolazzano, e tutto un sottobosco di persone “agganciate” al mondo dell’economia alternativa, che poi sfora nel complottismo (altro business milionario, tra libri, DVD, e compagnia) , roba sulla quale migliaia di persone VIVONO.

E non scherzo: la crisi sta dando REDDITO a migliaia di persone.

Reddito che ovviamente non ama essere disturbato da gente che cerca di farli rinsavire.

Cosi’ come a meta’ degli anni ’90 il New Age arrivo’ a 3500 miliardi di lire di business, con oltre 25.000 addetti in Italia, oggi le “economie alternative” stanno raggiungendo dimensioni simili.

E mi rendo conto di essere oggi come oggi nella stessa situazione di allora: dicendo poche cose sensate e verificabilissime, sto intralciando un business enorme.

Mi rendo conto oggi, dopo che alcune reazioni su twitter mi hanno ricordato altre reazioni di anni fa, di avere di fronte la stessa genia di persone senza la piu’ pallida speranza di trovare un lavoro vero (1) che riesce a sbarcare “miracolosamente” il lunario in questo modo.

Tutte queste persone, alcune meno raccomandabili di altre, girano una quantita’ enorme di soldi, e io sto disturbando il loro business.L’ho realizzato proprio oggi, quando alcuni messaggi astiosi su twitter mi hanno lasciato in bocca un sapore vecchio, un sapore che conoscevo, un sapore che ho gia’ visto quando intralciai un business enorme che tentava di riciclarsi con la moda del momento.

Sapete che vi dico.

Che avete perfettamente ragione. La nuova teoria monetaria degli alieni del pianeta krugman salvera’ il mondo dai rettiliani e dal signoraggio delle scie chimiche della merkel.

Whatever.

Avete proprio ragione, e c’e’ un mondo meraviglioso, dove non farete un cazzo da mane a sera, dove le stampanti 3D vi stamperanno un panino, un telefonino, qualsiasi cosa vorrete, e l’open source con la conoscenza gratuita vi dara’ il paradiso.

Avete proprio ragione, c’e’ un mondo meraviglioso che vi aspetta, e basta solo che el pueblo unido , equo , solidale, islamico (ah! le banche islamiche ti regalano i soldi! ) , lesbico e femminista si sollevi, e cacci via gli ebrei massoni svizzeri del bildberg illuminato.

Whatever.

Pero’, purtroppo io con queste cose non ho ancora trovato il modo di viverci, come avete fatto voi. Gli unici libri che ho scritto sono fantascienza (i miei. I vostro sono realta’ cristallina e odierna. Whatever.) e li sto pure regalando.

Siccome faccio un lavoro e tengo il blog per passione, ecco, ho un tempo limitato per curare le risposte sul forum.

Quindi, tornate alla vostra sacra predicazione, alle vostre conferenze, al vostro partito , a tutto il business che avete costruito attorno alla crisi , e alle promesse di poterne uscire senza fatica, e per favore lasciatemi in pace.

Non ho tempo per voi, e non guadagnandoci niente, non posso fare questo lavoro a tempo pieno.

Come invece fate voi.E deve essere un caso se, grazie alle vostre ricette economiche, quelli che sbarcano il lunario siete voi. E non i vostri adepti, che invece sborsano per comprare libri di sogni. Ma tant’e’, la rivoluzione non e’ ancora finita, e quando sara’ finita e vinta, tutti avranno gli stessi soldi che oggi ha il vostro santone. Portavoce. Economista. Guru.

Whatever.

Uriel

(1) Come lo erano i farlocchi del newage: provate a scrivere che avete dieci anni di esperienza nel viaggio astrale , o che siete al terzo livello di Reiki, e poi trovate un lavoro vero….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.