Bail In

Una rapida lettura alla cronologia degli eventi italiani (ma anche non italiani) mi fa capire che l’italiano medio non abbia presente cosa sta per succedere. Per l’Italiano la crisi e’ una narrazione, e quindi si aspetta un evento preciso, tipo Armageddon, e quindi tende a non capire cosa sia invece un cambio di equilibri.
La situazione e’ che la pressione delle agenzie di rating sul debito e’ lievissima, quel tanto che basta per tenerla attorno al 300.

Link