Mese: Maggio 2019

Il provincialismo al lavoro

L’esito delle elezioni europee , su scala europea, era altamente prevedibile: era assai improbabile che lo stesso partito vincesse in ogni paese d’Europa nello stesso modo, quindi ogni previsione sulla dimensione dei partiti sovranisti andava divisa circa per due. Ed e’ quello che e’ successo. Alla fine dei conti , il nuovo parlamento europeo e’ …

Perche’ non credo nel Partito Pirata

Essendo cresciuto in quell’ Emilia ove ogni giovedi’ sera le persone andavano in sezione per farsi spiegare cosa pensavano, ho sviluppato una certa allergia verso quelli che mi vogliono spiegare cosa dovrei pensare di un dato argomento. Una delle cose che odio in questi giorni e’ tutta quella gente che mi spiega come io, lavorando …

L’altro lato della vicenda Huawei

La cosa interessante della stampa incompetente italiana e’ che sta sottolineando ogni cosa riguardo al destino dei cellulari Huawei, di Huawei come azienda, ma si sta occupando molto poco dei danni che questa mossa fara’ alle aziende americane. Ovviamente per il provinciale la domanda e’ “ma allora che telefonino compro nel negozio sotto casa?” e …

L’inutile pancia del paese

Ogni volta che qualche nuovo tipo di stupidita’ si affaccia sull’agone politico, qualcuno inizia a commentare dicendo “e questo idiota ha il diritto di voto”, mettendo in questione il suffragio universale. Il problema del suffragio universale e’ che ogni discussione a riguardo e’ inutile, perche’ in ogni caso sul piano politico esso e’ irrilevante. Quando …

E ventordici!

Come facilmente prevedibile ha chiuso per la ventordicesima volta (vedete anche Fine di questa stagione ). Se qualcuno fosse malaguaratamente rimasto fuori e bramasse leggere le ultime piroette del nostro clown preferito non ha che da chiedermi l’accesso compilando il comodo moduletto qui in calce. Che la dea Tutte – semper Gnocca! – vi esaudisca! …