Mese: Aprile 2010

Lega e Fondazioni

Bossi ha appena detto la sua riguardo alle fondazioni bancarie, e subito a sinistra si inalberano. Eppure, dovrebbero dirsi “chi la fa l’aspetti”, dal momento che non e’ l’unico meccanismo pericoloso da essi innescato senza chiedersi “cosa succede se finisce in mano al nemico”? Se prendete per esempio la legge sulla par condicio, essa si …

Senso di impotenza politico.

Sinora, Berlusconi e’ stato un genio nel percepire con estrema esattezza i sensi di frustrazione del proprio elettorato, e nel trasformarli in una spinta politica. Si tratta di un’abilita’ che sta sfruttando nel cosiddetto dibattito sul “presidenzialismo”. Mentre i farlocchi del PD e dell’ IDV discutono di potere e di politica, vorrei semplicemente chiarire che …

Le bugie di Prodi, Amato, Ciampi, II.

Ogni volta che parlo di uscita dall’ Euro, arrivano i soliti a dire che uscendone ci sarebbe una difficolta’ nel comprare materie prime quotate in dollari. Questa e’ un’altra bugia che viene sempre dal terzetto Prodi, Amato, Ciampi, ovvero quella secondo la quale l’euro sarebbe stato una moneta piu’ forte della lira. Mantenere questa apparenza …

Il fantasma dei diritti.

Il post sulla RU486, come quella che riguardante le intercettazioni, puntualmente sollevano lo stesso equivoco di base, cioe’ il fatto che negli ultimi decenni si sia chiamato “diritto” qualsiasi cosa si desiderasse. La politica, per poter entrare prepotentemente nella vita degli individui, ha manipolato il termine “diritti” fino ad estenderlo , toccando temi che coi …

Le bugie di Prodi, Amato, Ciampi.

Per anni chi era euroscettico si e’ sentito rispondere che se non fossimo entrati nell’ Euro allora saremmo sicuramente andati in Default. E che , proprio per esservi entrati, non solo non si andava in default, ma eventualmente il solo fatto di appartenere all’eurozona ci avrebbe fatto da “paracadute” in caso di crack. Successe semplicemente …

La pillola rossa, la pillola nera.

Continua ad impazzare il dibattito riguardante la pillola RU486, cioe’ sul sostituto ormonale dell’aborto chirurgico. Personalmente, considero questo disastro, cosi’ come quasi tutti i disastri relativi ai diritti civili , come la conseguenza della visione dei partiti come chiese politiche, sia a destra che a sinistra. Una caratteristica generale che divide l’Italia da altri paesi …